GP DELLA COMUNITÀ VALENCIANA
BUONI SEGNALI DALLE LIBERE PER IL TEAM
MV AGUSTA FORWARD RACING

È con un inevitabile sorriso che si apre il secondo weekend del team MV Agusta Forward Racing sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Le prove libere regalano infatti buoni segnali in vista del weekend, sia sul giro secco che sul passo gara. È stato un bel venerdì da cui partire per Stefano Manzi che ha chiuso le FP2 con il 6° tempo in 1’35.085, ad appena due decimi dal miglior crono di giornata. Simone Corsi, invece, ha lavorato per testare la tenuta della sua F2 in vista della gara di domenica. Il pilota capitolino ha rimandato il time attack a domani e si è concentrato nella raccolta dati in pista, su cui lui e il team lavoreranno stasera per preparare al meglio la giornata di qualifiche. Domani si tornerà in pista alle 11:55 per le FP3, con Q1 e Q2 previste dalle 15:50.

VALENCIAN COMMUNITY GP – GOOD SIGNALS FROM FREE PRACTICE FOR MV AGUSTA TEAM

The second weekend at the Ricardo Tormo circuit of Valencia get off on the right foot for MV Agusta Forward Racing team. Positive signs for the weekend came out from the free practices, both regarding the single lap and the pace. A nice Friday to start for Stefano Manzi who closed the FP2 with the 6th time, 1’35.085, just 2 tenth of a second away from the best time of the day. Simone Corsi, instead, tested holding and pace of his F2 for Sunday’s race. The rider from Rome will try the time attack tomorrow and collected on-track data to work on with the team tonight, in sight of the qualifying sessions. Back on saddle tomorrow at 11:55 AM for FP3, with Q1 and Q2 starting at 3:50 PM. 

DOWNLOAD PHOTOS
STEFANO MANZI – RIDER P11 1’35.085

«È stato davvero un buon venerdì per noi, tutto sommato. Anche se nella combinata sono 11°, oggi pomeriggio ho fatto il 6° tempo e sono veramente vicino al primo. Abbiamo ridotto il gap, ho ritrovato un buon feeling con la moto. Adesso speriamo di continuare il weekend così».

«It is a very good Friday for us. Even if I’m in 11th position combined, I got the 6th time this afternoon and I am very close to the top. We reduced the gap and I found a good feeling with the bike. Let’s hope we can go on like this all the weekend».

SIMONE CORSI – RIDER P23 1’35.639

«Oggi abbiamo faticato un po’, ho cercato il miglior feeling possibile con la moto sia stamattina che nel pomeriggio. Dobbiamo lavorare molto sui dati raccolti: sia sui miei che su quelli di Stefano, che nelle FP2 è andato forte. Ci sono tutte le condizioni per fare ancora meglio domani mattina, mi aspetto un ulteriore step di crescita per avvicinarmi un po’ di più al mio compagno di box».

«Today we struggled a bit, I had been seeking the best feeling on the bike both this morning and afternoon. We have to work more on the data collected: even on Stefano’s ones, because he was very fast in FP2. We can do better tomorrow; I expect a significant step forward and to come closer to my teammate».

MILENA KOERNERTEAM MANAGER

«Giornata di apertura piuttosto positiva per il team, soprattutto per Stefano che ha fatto registrare il 6° tempo in FP2 e l’11° nella classifica combinata. Dobbiamo considerare che i tempi sono tutti molto vicini: i primi 13 piloti sono tutti racchiusi in 3 decimi. La cosa che fa ben sperare è che Stefano anche oggi pomeriggio ha tenuto un ottimo passo, è stato davvero molto costante. Simone, dall’altra parte del box, sente ancora un po’ la mancanza di grip al posteriore, dove stiamo cercando di migliorare ancora l’assetto della sua F2. Sono certa che domani in FP3 potrà fornire una prestazione importante e avvicinarsi al suo compagno di squadra. L’obiettivo rimane quello di passare direttamente in Q2 e lottare fino all’ultimo per guadagnarci delle buone posizioni nella griglia di partenza».

«A very positive day-1 for the team, especially for Stefano who has been 6th in FP2 and 11th in the combined. We have to consider that all the riders are very close to each other: there are 13 riders are enclosed in 3 tenths of a second. It was good that Stefano got a good pace even in the afternoon, he has been constant but also fast. On the other side of the box, Simone feels a lack of grip at the rear, we still working for a better set-up on his F2. I’m sure that in FP3, tomorrow, he will deliver a good performance and be close to his teammate. The goal is to directly qualify to Q2 and fight to get good positions on the grid».

Categorie: 2020