GP D’EUROPA
MANZI RIMONTA A PUNTI, SFORTUNATO CORSI

Una domenica in salita per il team MV Agusta Forward Racing sul Circuito Ricardo Tormo nel GP D’Europa. Nonostante le insidie di una partenza dalla 7a fila, Stefano Manzi riesce ad imbastire nuovamente una bella rimonta, terminando la gara con un punto utile per continuare nel migliore dei modi il rush finale della stagione. Su pista asciutta, il pilota romagnolo è riuscito ad esprimersi al suo livello, trovando il passo giusto e valorizzando il lavoro svolto nel weekend insieme al team. Molta sfortuna, invece, per Simone Corsi. Partito dalla 6a fila, il centauro romano è stato protagonista di una buona partenza che l’ha subito visto partecipare alla bagarre in zona punti. Purtroppo, una volta giunto al 6° giro, è scivolato alla curva 14 concludendo anticipatamente la sua gara. Nel corso della settimana verranno analizzati i dati e preparate le strategie per affrontare al meglio l’impegno di settimana, sempre sul circuito di Valencia, per il GP della Comunità Valenciana.

EUROPEAN GP – MANZI INSIDE THE POINTS, UNFORTUNATE RACE FOR CORSI

A very tricky Sunday on the Ricardo Tormo Circuit for MV Agusta Forward Racing team. Despite all the difficulties that came due to the start from 7th row, Stefano Manzi managed to do another great comeback. He conquered a good point, useful to keep going in this season’s final rush. On dry asphalt, the rider from Romagna expressed himself at good levels, finding soon the right pace and enhancing the team’s work done throughout all weekend. Very unlucky, instead, Simone Corsi. The rider from Rome started the race from 6th row and did a good start that led him to fight early inside the points. However, once he was at his 6th lap, he swiped at turn 14 and ended early his race. Now all the data will be analysed and the strategies prepared for next week’s appointment. The team will be back again on Valencia’s track for the Valencian Community GP.

DOWNLOAD PHOTOS
STEFANO MANZI – RIDER P15

«Non è stata una gara facile. Stamattina nel Warm Up siamo riusciti finalmente a girare sull’asciutto, anche se non ero stato velocissimo. Sto lavorando ancora tanto, insieme al team, per cercare soluzioni nuove per sfruttare il potenziale della moto. In gara comunque mi sentivo bene in sella dopo i primi giri, poi dopo ho dovuto stabilizzare il ritmo. Ho preferito rimanere costante e non rischiare. Conquistare un punto, viste tutte le insidie del weekend, è sicuramente un buon risultato. Ora ci rimetteremo a lavorare sul setting per la prossima gara, perché possiamo e vogliamo essere più competitivi».

«It hasn’t been an easy race. This morning during Warm Up we finally run on dry asphalt, even tough I wasn’t so fast. I’m still working, alongside the team, in order to seek new solutions and improvements for the bike. In the first laps I felt good on board, but then I had to stabilize the pace. I preferred to keep a steady pace and I didn’t take any risk. Conquering a point, after all the difficulties of the weekend, is indeed a good result for sure. Now we’ll be back to work on the set up for the next race, because we want to be much more competitive».

SIMONE CORSI – RIDER DNF

«Ero partito bene e pensavo di poter recuperare ancora qualche posizione. Non avevo un buon feeling con la moto, però allo stesso tempo non volevo perdere il gruppo che avevo davanti e quasi raggiunto. Alla fine, all’ultima curva, si è chiuso l’anteriore. È stato un weekend un po’ difficile, l’obiettivo ora è fare meglio la settimana prossima e fare una bella gara».

«I started well and I thought I could recover other positions. However, I hadn’t a good feeling with the bike, but at the same time I didn’t want to lose the group ahead that I was very near to. At the end, at the very last turn, the front closed. It has been a tricky weekend, the goal for next week is to do better and run a good race».

MILENA KOERNERTEAM MANAGER

«La nota positiva di questa giornata è che per l’ottava gara di fila siamo andati a punti. Stefano ha completato una bella rimonta, è stato bravo anche perché c’è stato poco tempo a disposizione per lavorare sulla moto a causa delle condizioni meteorologiche miste di questo weekend. Avendo soltanto due moto, noi queste situazioni le patiamo un po’ di più degli altri. A maggior ragione vanno fatti i complimenti a Stefano per aver portato a casa un buon punto. Simone invece era partito molto bene, stava lottando per entrare in Top 10. Purtroppo, anche lui non era a posto con la moto, ha voluto tentare giustamente l’assalto ma gli si è chiuso l’anteriore. Speriamo che il prossimo fine settimana il tempo sia migliore, in modo da poter lavorare per fornire un setting migliore ai nostri piloti e raggiungere risultati importanti». 

«The bright spot of this day is that for the 8th in a row we ended a GP inside the points. Stefano completed a good comeback and took an important point. Especially because we didn’t have so much time to spend on the set up of the bike, due to the mixed weather conditions of the weekend. Since we have just two bikes, we suffer those situations more than the others. Simone, instead, started very well and was fighting for the Top 10. However, he wasn’t all right with the F2, too. He tried to go faster but then his front closed and he swiped. We hope that the weather could be better next week, we’d like to work a bit more in order to give a better set up to our riders and achieve better results». 

Categorie: 2020