GP DI SAN MARINO – IL TEAM MV AGUSTA MANCA DI POCO LA Q2

Prosegue il weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, con il team MV Agusta Forward Racing che va vicino ad accedere alla Q2. Durante le FP3 della mattina sia Stefano Manzi che Simone Corsi migliorano i tempi del venerdì, non andando lontani dalla Top 14. Lotta per la pole solamente sfiorata in Q1, con Manzi che segna il suo miglior crono a 1’37.275, finendo fuori dai primi 4 per meno di 2 decimi. Il pilota di Sant’Arcangelo di Romagna partirà domani dalla 7ª fila, cercando di bissare la gara della scorsa stagione che lo vide andare a punti dopo una bella rimonta. L’altra F2 di Corsi, invece, ha chiuso la Q1 in 1’37.456 e comincerà la gara dalla 8ª fila. Il pilota delle Fiamme Oro darà il massimo per onorare la livrea speciale del team, tributo all’impegno della Polizia di Stato e del Gruppo Sportivo Motociclistico. La giornata di gara dal Misano World Circuit “Marco Simoncelli” comincerà domani alle 8:50 con il Warm Up e proseguirà con la partenza programmata per le 12:20.

SAN MARINO GP – MV AGUSTA TEAM SLIGHTLY MISSES Q2

San Marino and Riviera di Rimini Grand Prix’s weekend continues. MV Agusta Forward Racing team missed the access in Q2, in view of tomorrow’s race. During FP3 both Stefano Manzi and Simone Corsi were faster than Friday, but they couldn’t enter the Top 14. Nuanced attempt in Q1 too, with Manzi able to get his fastest lap at 1’37.275, ending out of the best 4 for less than 2 tenth of a second. The rider from Sant’Arcangelo di Romagna will start from the 7th row tomorrow. He’ll try to emulate last season’s result, when he ended inside the points after a good comeback. Corsi’s F2 ended Q1 in 1’37.456 and will start the race from the 8th row. The rider of Fiamme Oro will try to do his best in order to onorate the special livery of the bike, a tribute to the Italian Police effort during the pandemic. The Sunday from Misano World Circuit “Marco Simoncelli” will start with Warm Up at 8:50 AM and will continue at 12:20 PM with the race itself.  

DOWNLOAD PHOTOS
STEFANO MANZI – RIDER  P20 1’37.275

«Non è stata la miglior giornata possibile per noi. Abbiamo provato delle modifiche sul setting stamattina. Oggi pomeriggio nella Q1 non sono stato veloce quanto avrei voluto, quindi non mi sono qualificato per la Q2. domani dovrò partire dalla 20ª posizione. Ovviamente continueremo a lavorare anche questa sera, analizzando i dati per trovare la soluzione adatta nel Warm Up e puntare ad una gara tutta in rimonta».

«Today wasn’t the best day possible for us. We tried some setting adjustment this morning. In Q1 I wasn’t as fast as I hoped, I didn’t manage to do better than 37.2 and I missed Q2. Therefore, tomorrow I’ll start from 7th row. We’ll work tonight, we’ll analyse the data trying to find some solutions in the Warm Up, so we’ll be able to gave it all on a comeback race».

SIMONE CORSI – RIDER P22 1’37.456

«Mi aspettavo di fare un po’ meglio in qualifica. Il feeling era leggermente migliorato rispetto alle FP3; avevamo fatto una piccola modifica per migliorare il T3 però perdiamo ancora circa 4 decimi. Perdiamo la maggior parte lì e questo chiaramente influisce sul tempo finale. Partiamo un po’ indietro, domani sarà una gara lunga però e quindi speriamo di recuperare qualche posizione». 

«I expected to take something more from the qualifying. The feeling improved a little bit from FP3; we made a little change on the bike to make T3 better but we still are not so fast there, losing about 4 tenths of a second. We lost the majority of the time there and we pay it at the end of the lap. We’ll start behind but it’s gonna be a long race tomorrow so we hope we can recover some position».

MILENA KOERNERTEAM MANAGER

«Oggi è stata una giornata più complicata di quello che avremmo voluto e sperato, perché alla fine partiremo dalla 7ª e 8ª fila nella gara di domani. Entrambi i piloti saranno chiamati ad affrontare una bella rimonta; siamo comunque positivi, perché durante tutti i turni abbiamo trovato dei piccoli miglioramenti. Purtroppo c’è un settore in pista, il numero 3, dove soffriamo abbastanza nell’accelerazione. Stamattina c’era anche parecchio vento: la nostra moto è molto sensibile ed essendo tutti i tempi molto vicini la situazione ci ha penalizzato un po’. Stefano durante la qualifica non si è trovato bene da subito con le gomme, trovando miglior grip solo alla fine del turno. Daremo sicuramente il nostro meglio domani e siamo fiduciosi che entrambi possano raggiungere la zona punti». 

«Today was a little bit more complicated than we expected. We’ll start from the 7th and 8th row tomorrow in our home race. So both of our rider have to fight to comeback but we remain positive. During all the session through the weekend we always improve a little more. Unfortunately, there’s a sector on the track, the third, where we suffer because of the acceleration. This morning was also a bit windy: as we know our bike it’s sensitive, everyone was close to each other with the crono so we paid for that. In the qualifying session Stefano wasn’t comfortable wit the tyres and he find a better grip only toward the end. Tomorrow we’ll give our all and we are confident the both of them can reach the points».

Categorie: 2020