Si conclude un po’ sottotono la prima gara della seconda parte di campionato a Brno, in Repubblica Ceca.

La giornata bagnata di ieri ha modificato le condizioni dell’asfalto ritrovato oggi. Sia Manzi che Aegerter, infatti, hanno lamentato un mancato grip al posteriore che ha limitato l’azione dei due portabandiera del team italo-svizzero.

Stefano Manzi, che ha terminato la sua gara in 20esima posizione, ha recuperato 4 posizioni dalla partenza. Il cadetto della VR 46 Riders Academy ha tagliato il traguardo a poco più di 30 secondi dal primo, che su un circuito lungo oltre 5 chilometri come questo, significa un distacco pari a circa 1/4 della lunghezza totale del tracciato.

Dominique Aegerter, partito dalla 27esima casella in griglia di partenza, ha concluso la sua gara con un recupero di ben 6 posizioni. Il pilota svizzero ha terminato a soli 2 decimi dal compagno di squadra.

La concentrazione rimane alta per il prossimo appuntamento a Spielberg, in Austria il prossimo week-end.

The tenth round of the season for the riders of the MV Agusta Temporary Forward Racing team is coming to an end.

The first race of the second half of the championship in Brno, Czech Republic, ended a little understated.

Yesterday’s wet day changed the conditions of the tarmac found today. Both Manzi and Aegerter, in fact, complained of a lack of grip at the rear that limited the action of the two flag holders of the Italian-Swiss team.

Stefano Manzi, who finished his race in 20th position, has recovered 4 positions from the start. The cadet of the VR 46 Riders Academy finished just over 30 seconds from the first, which on a circuit 5 kilometers as this, means a gap of about 1/4 of the total length of the track.

Dominique Aegerter, who started from 27th place on the starting grid, ended his race with a recovery of 6 positions. The Swiss riders finished just two tenths of a second behind his teammate.

The concentration remains high for the next appointment in Spielberg, Austria next weekend.

Stefano Manzi #62 – P20

“La gara di oggi è stata abbastanza complicata, la partenza non è stata delle migliori e ho cercato di risalire il più possibile con le posizioni anche se è stato molto difficile perché in pista si scivolava molto. Purtroppo non sono riuscito a tenere il ritmo che avevo nelle prove, adesso cercheremo di lavorare sui dati per cercare di fare meglio in Austria”.

“Today’s race was quite complicated, the start was not the best and I tried to climb as much as possible with the positions even if it was very difficult because on the track you slipped a lot. Unfortunately I couldn’t keep up with the pace I had in practice, now we’ll try to work on the data to try to do better in Austria”.

Dominique Aegerter #77 – P21

“Sono molto dispiaciuto per il risultato di questa gara. Il week end è iniziato in salita già nelle prove libere e questo non ha facilitato il lavoro, le qualifiche sul bagnato in più non ci hanno consentito ti trovare il giusto set up. Continueremo sicuramente a lavorare duro per migliorare le nostre performance, a la prossima occasione la avremo già tra una settimana in Austria. Spero riusciremo a trovare il giusto feeling e fare un passo avanti”.

“I am very disappointed for the result of this race. The weekend started uphill already in free practice and this did not facilitate the work, the wet qualifying in addition did not allow us to find the right set up. We will certainly continue to work hard to improve our performances in a week in Austria. I hope we can find the right feeling and take a step forward”.

Milena Koerner  – Team Manager

“Nonostante la rimonta di entrambi i piloti la gara è stata comunque sottotono e sicuramente questo non è il risultato che ci aspettavamo come prima gara dopo la pausa estiva. Entrambi hanno lamentato le stesse problematiche con la moto quindi analizzeremo accuratamente i dati. Fortunatamente la prossima gara sarà già la prossima settimana in Austria, quindi continueremo a lavorare per migliorare le prestazioni che si merita questo marchio”.

“Despite the comeback of both riders, the race was still underwhelmed and this is certainly not the result we expected as the first race after the summer break. Both of them had the same problems with the bike so we’ll analyse the data carefully. Fortunately the next race will already be next week in Austria, so we will continue to work to improve the performance that this brand deserves”.

Categorie: 2019