l Gran Premio di Valencia è iniziato con risultati molto positivi per il team MV Agusta Temporary Forward Racing: dopo oltre 43 anni, MV Agusta torna a mettere le ruote davanti a tutti. Le FP1 di questa mattina, infatti, si sono concluse con un brillante Stefano Manzi in vetta alla classifica, riuscendo ad essere veloce e costante per tutto il turno. Nel pomeriggio il pilota riminese ha migliorato ulteriormente il suo tempo di oltre 3 decimi, fermando il cronometro a 1: 35.352, con un totale di 36 giri percorsi nelle due sessioni. Manzi ha chiuso la giornata in quinta posizione. 
Dominique Aegerter, dall’altro lato del box, ha attuato una differente strategia rispetto al suo compagno di squadra, puntando maggiormente sulla ricerca del giusto setting. Il pilota svizzero  è riuscito a migliorare il suo tempo di più di 6 decimi. Aegerter ha stabilito il suo miglior crono di 1: 36.046 al 19esimo giro delle FP2.
Il lavoro continua con l’analisi dei dati, ma la strada intrapresa fino ad ora sembrerebbe portare nella giusta direzione. Il week-end è iniziato infondendo a tutta la squadra motivazione in vista delle FP3 e qualifiche che si terranno domani, rispettivamente alle 10:55 e 15:05 sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

VALENCIA: TOP FIVE DAY WITH STEFANO MANZI

The Grand Prix of Valencia started with very positive results for the MV Agusta Temporary Forward Racing team: after more than 43 years, MV Agusta returns to place the wheels in front of all. This morning’s FP1s ended with a brilliant Stefano Manzi at the top of the standings, managing to be fast and consistent throughout the round. In the afternoon the rider from Rimini further improved his time by more than 3 tenths, stopping the clock at 1:35.352, with a total of 36 laps covered in the two sessions. Manzi closed the day in fifth position. 
Dominique Aegerter, on the other side of the box, has adopted a different strategy than his teammate, focusing more on the search for the right setting. The Swiss rider managed to improve his time by more than 6 tenths. Aegerter set his best time of 1: 36.046 on lap 19 of the FP2.
The work continues with the analysis of the data, but the path taken so far would seem to lead in the right direction. The weekend started by giving the whole team motivation in view of the FP3 and qualifying that will be held tomorrow, respectively at 10:55 and 15:05 at the Ricardo Tormo circuit in Valencia.

Stefano Manzi #62 – P5 1’35.352

“Oggi giornata molto positiva, sicuramente il miglior venerdì dell’anno per noi. Purtroppo è già arrivata l’ultima gara e abbiamo iniziato ad andare cosi bene. Son contento perché abbiamo ripreso a girare bene in questa pista, l’anno scorso infatti non avevo corso. Oggi pomeriggio ho finito con il 5º tempo e adesso guarderemo i dati per cercare di migliorare ancora un po’ , ma siamo molto vicini e sono contento”.

“Today was a very positive day, definitely the best Friday of the year for us. Unfortunately the last race has already arrived and we started to do so well. I’m happy because we’re back on track in fact I didn’t race here last year. This afternoon I finished with the 5th time and now we will look at the data to try to improve a bit more, but we are very close and I’m happy”.

Dominique Aegerter #77 – P21 1’36.046 

“Siamo qui a Valencia, dove ho trovato condizioni meteo fredde, ma ideali per guidare le moto in pista. È la mia ultima gara con il team ed è tutto un po’ strano, ma continuo a lavorare in maniera professionale e l’obbiettivo è quello di terminare la stagione nel migliore dei modi. Abbiamo migliorato molto nel pomeriggio rispetto alle FP1, ma d’altronde hanno fatto passi avanti anche gli altri. Continuiamo a lavorare con la squadra per provare a essere maggiormente competitivi e arrivare in buone posizioni nelle qualifiche di domani”.

“We are here in Valencia, where I found cold weather conditions, but ideal for riding motorcycles on the track. It’s my last race with the team and it’s all a bit strange, but I’m still working in a professional way and the aim is to finish the season in the best possible way. We improved a lot in the afternoon compared to the FP1s, but the others have also made progress. We continue to work with the team to try to be more competitive and get in good positions in tomorrow’s qualifying”.

Milena Koerner – Team Manager

“Vedendo il risultato di oggi è quasi un peccato pensare che siamo arrivati all’ultima gara perché iniziamo veramente a vedere i progressi del progetto, della moto e di Stefano. Sicuramente è stato emozionante vederci nelle posizioni più alte della classifica. Abbiamo ancora tanto lavoro da fare, ma il risultato di oggi è stato molto confortante e motivante per tutta la squadra. Cercheremo di dare il massimo per concludere al meglio la stagione”.

“Seeing today’s result it is almost a shame to think that we have arrived at the last race because we really start to see the progress of the project, of the bike and of Stefano. It was certainly exciting to find ourselves in the top positions in the standings. We still have a lot of work to do, but today’s result was very comforting and motivating for the whole team. We’ll try to do our best to finish the season on a hight”.

Categorie: 2019