Si è concluso sotto il tipico cielo inglese il primo giorno in pista per i piloti Stefano Manzi e Dominique Aegerter presso il circuito di Silverstone, Inghilterra.

L’italiano Manzi, dopo un inizio di giornata positivo si è migliorato nel turno pomeridiano. Il cadetto della VR46 ha battagliato in top15 in entrambi i turni, stabilendo la sua miglior FP2 di stagione e segnando un miglior tempo di 2’05.783, e considerate le condizioni di pista, ha sfruttato la temperatura dell’asfalto per testare la resistenza delle gomme in vista di domenica. La posizione conquistata oggi gli darebbe l’accesso diretto in Q2. Il pilota ha concluso la sua giornata in quattordicesima posizione a poco più di sette decimi dalla testa. 

Al suo fianco nel box, lo svizzero Aegerter, che sembra essere sulla strada giusta per stabilire il giusto feeling con la sua F2, ha sfruttato la sua giornata su questa pista che apprezza molto per le sue caratteristiche, per prendere confidenza con il nuovo asfalto britannico. Rispetto al turno mattutino si è migliorato, chiudendo il suo venerdì in ventesima posizione. 

L’appuntamento è fissato per domani, con le Fp3 alle 10.55 ora locale (11.55 italiane) e le qualifiche alle 15.05 ora locale (16.05 italiane)

Positive start for the MV Agusta Temporary Forward Racing team at Silverstone

It ended under the typical English sky on the first day on track for riders Stefano Manzi and Dominique Aegerter at the circuit of Silverstone, England.

The Italian Manzi, after a positive start of the day, improved in the afternoon session. The cadet of the VR46 battled in the top 15 in both rounds, establishing his best FP2 of the season and setting a best time of 2’05.783, and considering the track conditions, he took advantage of the tarmac temperature to test the resistance of the tyres in view of Sunday. The position he took today would give him direct access in Q2. The rider ended his day in fourteenth position just over seven tenths from the lead. 

Alongside him in the box, the Swiss rider Aegerter, who seems to be on the right path to establish the right feeling with his F2, took advantage of his day on this track, which he appreciates for its characteristics, to become familiar with the new British asphalt. Compared to the morning session he improved, closing his Friday in twentieth position. 

The appointment is scheduled for tomorrow, with the Fp3 at 10.55 local time (11.55 Italian time) and qualifying at 15.05 local time (16.05 Italian time).

Dominique Aegerter #77 – P20 2’06.367

“Abbiamo sfruttato le informazioni ottenute dopo i test in Austria, a Spielberg, e oggi siamo partiti abbastanza bene, e non avevamo un grande gap durante le Fp1. Qua a Silverstone hanno migliorato molto l’asfalto, c’è un buon grip, il tempo sul giro è pazzesco rispetto allo scorso anno. Purtroppo in Fp2 non abbiamo migliorato come avremmo voluto e come hanno fatto gli altri. Stefano è stato più veloce di me, guarderemo insieme i dati di telemetria e domani mattina nelle FP3 il mio obiettivo è entrare nelle prime 14 posizioni per accedere direttamente alle Q2. Sono certo ci riusciremo, il feeling è buono, vedremo domani.”

“We took advantage of the information obtained after the tests in Austria, in Spielberg, and today we started quite well, and we did not have a big gap during the Fp1. Here at Silverstone they have improved a lot the tarmac, there is a good grip, the lap time is crazy compared to last year. Unfortunately in Fp2 we have not improved as we would and as others have done. Stefano was faster than me, we will look at the telemetry data together and tomorrow morning in the FP3 my goal is to enter the top 14 positions to access directly to the Q2. I’m sure we will, the feeling is good, we’ll see tomorrow”.

Stefano Manzi #62 – P14 2’05.783

“Alla fine di questa giornata sono abbastanza contento sia perché sono stato molto veloce, sia per la quattordicesima posizione, siamo tutti molto vicini, a meno di 8 decimi dai primi. Domani l’incognita sarà la gomma da scegliere, ne abbiamo due, e sono buone entrambe. Valuteremo stasera cosa fare per domani. Spero domani nel meteo e ovviamente nella riconferma delle mie prestazioni.”

“At the end of this day I am quite happy both because I was very fast and because of the fourteenth position, we are all very close, less than 8 tenths of a second behind the leaders. Tomorrow the question will be the tyre to choose, we have two, and they are both good and fast. We’ll consider what we can do for tomorrow tonight. I hope tomorrow for the weather and obviously for the confirmation of my performance”.

Milena Koerner – Team Manager

“È stato un inizio abbastanza positivo per il nostro week end, Stefano è riuscito a stare costantemente nelle prime quindici posizioni, sappiamo che è una pista che gli piace molto.

Anche Dominique ben si adatta alle caratteristiche di questa pista per la sua fluidità che apparentemente sembra  andare meglio per la nostra moto, lo dimostra un ideal time che porterebbe il suo gap a soltanto mezzo secondo dalla vetta. Oggi è stata una giornata emozionante anche perché al box è venuto a farci visita Cecil Sandford, il primissimo campione del mondo di MV Agusta. Avere con noi un personaggio che ha fatto la storia di questo marchio è stato per noi un piacere e un emozione forte. Per domani l’obiettivo è quello di entrare con almeno un pilota nelle Q2, oggi abbiamo veramente dimostrato che siamo sulla strada giusta, spero che il tempo e un po’ di fortuna possano essere dalla nostra parte per far si che sia Dominique che Stefano possano ottenere la posizione in griglia che meritano.”

“It was a pretty positive start for our weekend, Stefano managed to stay constantly in the top fifteen positions, we know that it is a track that he likes very much.

Dominique also adapts well to the characteristics of this circuit for its fluidity that apparently seems to be better for our bike, as evidenced by an ideal time that would bring his gap to only half a second from the top. Today was an exciting day also because Cecil Sandford, the very first MV Agusta world champion, came to visit us in the boxes. Having with us a character who made the history of this brand was a pleasure and a strong emotion for us. For tomorrow the goal is to enter with at least one rider in Q2, today we have really shown that we are on the right way, I hope that the time and a bit of luck can be on our side to ensure that both Dominique and Stefano can get the position on the grid that they deserve.

Categorie: 2019