In seguito al Gran Premio di Barcellona, dopo i test della classe Regina che si sono tenuti ieri, il team MV Agusta Idealavoro Forward Racing è tornato oggi sul circuito di Montmelò per un’ulteriore intensa giornata di test.

Sotto il cocente sole spagnolo, che ha fatto segnare una temperatura dell’asfalto di circa 5 gradi superiore rispetto al giorno di gara superando quindi i 50 gradi, il team italo-svizzero ed i suoi piloti hanno dedicato la giornata al continuo sviluppo della giovane MV Agusta F2, concentrandosi su: prove delle rigidezze, sviluppo telaistico, ciclistica, raffreddamento della moto, geometria e sospensioni. La giornata è stata quindi estremamente ricca e produttiva in vista delle prossime gare del Campionato del Mondo Moto2.

Dominique Aegerter ha compiuto 90 giri, percorrendo un totale di 416km in tutto il giorno. Il pilota svizzero è riuscito ad abbassare di oltre mezzo secondo il suo tempo in pista rispetto al week-end di gara, provando nuovi aggiustamenti della sua moto e andando a lavorare su tutti gli aspetti sopra elencati insieme alla sua squadra di tecnici.

Il suo compagno di squadra, Stefano Manzi, ha totalizzato a sua volta 329km in pista. Anche il cadetto della VR46 Riders Academy è riuscito a migliorare la sua prestazione in pista rispetto al week-end passato, e nei suoi 71 giri del tracciato catalano ha provato, a sua volta, diverso materiale sulla sua MV Agusta F2.

Questo 2019, nonché prima stagione della nuova moto iscritta al mondiale, continua ad essere dedicato allo sviluppo di un progetto che, nonostante la giovinezza, sta riuscendo gara dopo gara a regalare forti emozioni non solo agli appassionati del pluripremiato marchio varesino, ma a tutti coloro che vi hanno creduto ed investito tempo ed energie sin dal primo giorno.

Il team è quindi pronto a rientrare a casa, dove continuerà a lavorare per riuscire ad arrivare il più preparato e competitivo possibile al prossimo appuntamento di calendario, l’Olanda, il fine settimana del 28-29-30 giugno.

TESTS CONCLUDED AT THE BARCELONA CIRCUIT FOR THE TEAM MV AGUSTA IDEALAVORO FORWARD RACING

Following the Barcelona Grand Prix, after the MotoGP class tests held yesterday, the MV Agusta Idealavoro Forward Racing Team is back today at the Montmelò circuit for another intense day of testing.

Under the hot Spanish sun, which has marked a temperature of the tarmac about 5 degrees higher than the one during the race day, therefore exceeding 50 degrees, the Italian-Swiss team and its riders have spent the day on the progressive development of the young MV Agusta F2, focusing on: tests of rigidity, chassis development, cycling, cooling of the bike, geometry and suspensions. The day was therefore extremely rich and productive in view of the next races of the Moto2 World Championship.

Dominique Aegerter completed 90 laps, covering a total of 416km throughout the day. The Swiss rider managed to lower his time by more than half a second compared to the race weekend, trying new adjustments to his bike and working on all of the above with his team of technicians.

His team mate, Stefano Manzi, also scored 329km on the track. The VR46 Riders Academy cadet also managed to improve his performance on the track compared to the last weekend, and in his 71 laps on the Catalan track he also tried out different stuff on his MV Agusta F2.

This 2019, as well as the first season of the new bike entered in the World Championship, continues to be dedicated to the development of a project that, despite its youth, is succeeding race after race to give strong emotions not only to the fans of the award-winning brand from Varese, but to all those who believed and invested time and energy from the day one.

The team is therefore ready to come back  at home, where it will continue to work in order to arrive as prepared and competitive as possible for the next appointment of the calendar, Holland, the weekend of 28-29-30 June.

Dominique Aegerter #77

“Oggi abbiamo testato a Barcellona ed è stato molto caldo. C’è stata molta differenza di temperatura tra mattina e pomeriggio e inoltre c’erano molti segni di gomma in pista lasciati dalla MotoGP che ha testato ieri. Abbiamo provato moltissimo materiale, che ha toccato molti aspetti tra cui le sospensioni, la geometria, il telaio e altre componenti. Abbiamo marciato chilometri importanti per lo sviluppo della moto e del progetto MV Agusta. Sicuramente questa giornata è stata più positiva della gara e non vedo l’ora di risalire in sella ad Assen tra due settimane e mettere in pratica tutto quello che abbiamo testato oggi”.

“Today we tested in Barcelona and it was very hot. There was a lot of difference in temperature between morning and afternoon and also there were many rubber marks on the track left by the MotoGP that tested yesterday. We tried a lot of material, which affected many aspects including suspension, geometry, chassis and other components. We have marched important kilometres for the development of the bike and the MV Agusta project. Surely this day was more positive than the race and I can’t wait to get back on Assen in two weeks and put into practice everything we tested today”.

Stefano Manzi #62

“È stato un bel test. Dopo l’amaro in bocca che ci aveva lasciato la gara di domenica per via della scivolata che non ci voleva, siamo riusciti a rifarci subito per fortuna e questo fa salire sicuramente l’umore. Ho girato più forte che nel week-end appena passato su questa pista e questo è positivo, inoltre abbiamo provato davvero tanto materiale, ho fatto 71 giri e sono davvero orgoglioso di questo test. Ora dobbiamo cercare di continuare su questa linea e proseguire il nostro cammino a testa bassa per raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati. Ringrazio tutti gli sponsor che ci sostengono e tutto il team per l’ottimo lavoro”.

“It was a good test. After the bitter taste that had left us the race on Sunday because of the slide that we didn’t want, we managed to make up for it in the right away and this certainly raises the mood. I run faster than in the weekend and this is a good thing, we also tried a lot of material, I did 71 laps and I’m really proud of this test. Now we must try to continue on this path and continue our journey with our heads down to reach all the goals we have set ourselves. I thank all the sponsors who support us and the whole team for their great work”.

Milena Koerner – Team Manager

“La giornata di oggi è stata davvero intensa. Abbiamo fatto prove su diversi fronti, tra cui le rigidezze del telaio, la ciclistica ed il raffreddamento della moto in vista di prossime gare estive con temperature simili a quelle odierne, dove il termometro ha segnato un asfalto che superava i 50 gradi. Possiamo quindi affermare che la concentrazione è stata per la gran parte dedicata a verifiche tecniche che speriamo permetteranno ai nostri piloti di continuare a migliorare nell’arco dei prossimi Gran Premi. Sicuramente è stato un test positivo e che ci ha permesso di immagazzinare molti dati ed informazioni utili. Ora si rientra a casa, dove continueremo a lavorare sodo sull’analisi del materiale raccolto in questa settimana in Spagna”.

“Today was a very busy day. We did tests on several fronts, including the rigidity of the frame, the chassis and the cooling of the bike in view of upcoming summer races with temperatures similar to today’s, where the thermometer marked a track that exceeded 50 degrees. We can therefore say that most of the concentration has been dedicated to technical checks that we hope will allow our riders to continue to improve over the next Grand Prix. It was definitely a positive test and it allowed us to store a lot of useful data and information. Now we are back home, where we will continue to work hard on the analysis of the material collected this week in Spain”.

Categorie: 2019